Google

Notizie da Google

  1. Tutto su Google
  2. Notizie da Google
  3. Annunci e notizie
  4. Annunci e notizie

YouTube Space Lab decolla con Lenovo a bordo

Una partnership straordinaria con Space Adventures e agenzie spaziali internazionali accende la passione degli studenti per la scienza, lo spazio e la tecnologia

Milano, 11 Ottobre 2011 – YouTube e Lenovo, in collaborazione con Space Adventures, NASA, ESA e JAXA (l’agenzia spaziale giapponese), annunciano oggi YouTube Space Lab, un’iniziativa mondiale indirizzata agli studenti fra i 14 e i 18 anni. I giovani “scienziati in erba” sono chiamati a ideare un esperimento scientifico che debba essere realizzato nello spazio. I due progetti vincitori avranno l’onore di essere trasformati in esperimenti reali che si svolgeranno a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e verranno trasmessi in diretta su YouTube.

Space Lab si inserisce nel più ampio impegno di YouTube nel rendere disponibile sulla piattaforma e accessibile a chiunque un ricco patrimonio di contenuti didattici. Il progetto vede il contributo di Lenovo, che fornirà agli studenti risorse PC di ultima generazione.

Un prestigioso gruppo di scienziati, astronauti e docenti, che include il celebre professor Stephen Hawking, l’Associate Administrator NASA per le Human Exploration and Operations William Gerstenmaier, l’Associate Administrator della NASA per l’Education ed ex astronauta Leland Melvin, l’astronauta dell’ESA Samantha Cristoforetti, l’astronauta della JAXA Akihiko Hoshide e il fondatore del Cirque du Soleil Guy Laliberté, costituisce la giuria che selezionerà le candidature, con anche il contributo della community di YouTube.

Per concorrere nelle due categorie d’età previste – 14-16 e 17-18 anni – singolarmente o in gruppi di massimo tre giovani, gli studenti dovranno caricare su YouTube un video di presentazione del loro progetto all’indirizzo YouTube.com/SpaceLab.

I rappresentanti dei progetti finalisti – uno per continente – si riuniranno a Washington a marzo del 2012 per vivere l’emozionante esperienza di un volo a gravità zero e ritirare altri premi. Fra questi sei progetti finalisti, saranno poi selezionati e annunciati 2 vincitori assoluti, uno per ogni categoria d’età.

I due esperimenti vincenti verranno realizzati a circa 400 chilometri dalla Terra, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, e trasmessi live YouTube, mentre i giovani vincitori potranno scegliere come premio tra due esperienze irripetibili: un viaggio a Tokio per vedere il proprio progetto decollare a bordo di un vettore verso la Stazione Spaziale Internazionale oppure – al compimento dei 18 anni – un’esperienza unica di addestramento per astronauti presso il centro di Star City in Russia.

Space Lab fa parte di un più ampio piano formativo di YouTube, che comprende YouTube.com/EDU, il canale che ospita una vasta tipologia di video didattici di alta qualità realizzati da docenti di tutte le materie e di tutti i livelli scolastici; YouTube.com/Teachers, il canale che offre agli insegnanti linee guida su come creare contenuti video a supporto delle proprie lezioni; e YouTube for Schools, un programma pilota per rendere YouTube accessibile in più scuole.

“Con la volontà di contribuire a far crescere una futura generazione di scienziati, YouTubeha lanciato Space Lab, che offrirà a tutti gli studenti la straordinaria opportunità di vedere il proprio esperimento realizzato nello spazio”, spiega Zahaan Bharmal, Head of Marketing Operations, Europe, Middle East, Africa di Google e ideatore dell’iniziativa Space Lab. “Il canale di Space Lab su YouTube servirà a creare, condividere e scoprire i migliori video scientifici sullo spazio. Il nostro obiettivo è incoraggiare gli studenti a interessarsi alla scienza e alla ricerca scientifica, sulla terra e nello spazio”.

Il contributo di Lenovo

Lenovo, azienda leader nella fornitura di PC a studenti di tutte le età1, stimola l’apprendimento, fuori e dentro le classi, tramite soluzioni tecnologiche come PC e tablet e promuove attività di ricerca didattica innovative attraverso la propria Education Research Initiative (ERI). I progetti in corso all’ERI comprendono l’iniziativa Student Global Leadership, in cui gli studenti di cinque paesi collaborano virtualmente – utilizzando i tablet Lenovo – a risolvere i problemi energetici della Terra; le attività di formazione per insegnanti presso il Bastow Institute, il centro più rinomato al mondo per la formazione di docenti delle scuole primarie e secondarie sull’utilizzo innovativo delle tecnologie; una collaborazione con ETS supportata dai laptop ThinkPad per programmi di verifica di tecniche atte a ridurre la dispersione, durante la pausa estiva, delle nozioni apprese a scuola.

“Lavoriamo da oltre 20 anni con i docenti di tutto il mondo per migliorare l’insegnamento e l’apprendimento con prodotti tecnologici innovativi, che consentono di connettere le classi digitali con l’economia della conoscenza globale”, ha commentato Mike Schmedlen, Director of Worldwide Education di Lenovo. “Space Lab completa il nostro sostegno alla formazione, offrendo agli insegnanti di ogni parte del mondo l’opportunità eccezionale di stimolare la creatività degli studenti e l’apprendimento, portando allo stesso tempo un contributo allo svelamento dei misteri dell’universo”.

I dettagli dell’iniziativa

Per partecipare alla competizione, da oggi fino al 7 dicembre 2011 gli studenti potranno caricare su YouTube un video di 2 minuti, che può anche essere una semplice spiegazione alla lavagna o la presentazione di un modello in classe. L’importante è che ciascun video includa quanto segue:

I candidati possono sottoporre fino a 3 esperimenti in una delle due categorie previste: scienze biologiche o fisica. I primi 60 finalisti saranno resi noti il 3 gennaio 2012, quando sarà la volta del voto e del giudizio della community. I vincitori assoluti – 2 persone o team selezionati fra i finalisti dei 6 continenti, uno per ogni categoria d’età – saranno annunciati a marzo 2012 negli Stati Uniti.

Oltre al viaggio negli Stati Uniti, i due vincitori assoluti (singoli o in team) vedranno realizzato e trasmesso il proprio progetto in live streaming dallo spazio, potranno effettuare un volo a gravità zero, riceveranno un laptop Lenovo IdeaPad e potranno scegliere fra un viaggio a Tokio in Giappone presso il centro JAXA dove assisteranno al lancio del vettore che porterà in orbita il loro esperimento nel 2012 oppure, raggiunta la maggiore età, la partecipazione a un’esperienza unica di addestramento per astronauti presso il centro spaziale russo di Star City. Il training includerà molte delle sessioni e simulazioni che fanno parte del normale programma di addestramento degli astronauti. In aggiunta, potranno visitare Mosca e ricevere souvenir esclusivi, quali una tuta di volo personalizzata.

Gli altri 4 finalisti assoluti saranno premiati con un viaggio negli Stati Uniti, un volo a gravità zero e un laptop Lenovo IdeaPad.

Tablet ispirati allo spazio

Dal 1995, i portatili Lenovo ThinKPad hanno ricoperto un ruolo chiave nelle missioni di dozzine di space shuttle della NASA e ancora oggi vengono usati dagli astronauti nelle operazioni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Per celebrare il ruolo della tecnologia Lenovo nell’esplorazione dello spazio ma anche l’iniziativa Space Lab, Lenovo presenta oggi un’edizione speciale del tablet ThinkPad: lo Space Lab Special Edition ThinkPad Tablet. Il pacchetto per il “perfetto astronauta” contiene un Tablet ThinkPad da 32 GB con app dedicate al tema ‘spazio’ e alla didattica preinstallate, un badge della missione della Stazione Spaziale Internazionale, un adesivo Space Lab, una borsa a tracolla e speciali cuffie in vendita sul sito www.lenovo.com/spacelab.

Informazioni su YouTube

YouTube è la video community più popolare al mondo, che permette a milioni di persone di scoprire, guardare e condividere video. YouTube rappresenta un punto di contatto tra le persone e una fonte di informazione e ispirazione per gli utenti nel mondo; è una piattaforma di distribuzione per creatori di contenuti originali e investitori pubblicitari di piccole e grandi dimensioni. Per promuovere un uso responsabile e sicuro della Rete, da qualsiasi pagina di YouTube è accessibile il Centro Sicurezza, che contiene consigli di uso pratico e link a risorse che offrono supporto per affrontare nel modo migliore le principali problematiche del mondo online. YouTube ha sede a San Bruno, in California, ed è una società controllata da Google Inc.

Informazioni su Lenovo

Con un fatturato di 21 miliardi di dollari e la presenza in oltre 160 paesi, Lenovo (HKSE: 992) (ADR: LNVGY) è il terzo fornitore mondiale di PC. Leader nella realizzazione di PC avanzati e dispositivi mobili connessi ad Internet, la forza di Lenovo è nell’innovazione di prodotto, in una rete globale altamente efficiente e in una forte capacità di esecuzione strategica. Nata dall’acquisizione della divisione PC di IBM da parte di Lenovo Group, la società sviluppa, produce e vende prodotti e servizi tecnologici di alta qualità, sicuri e facili da usare. La linea dei prodotti include i leggendari PC Think e la gamma consumer con il marchio Idea, oltre a server, workstation e dispositivi tablet e smartphone. Lenovo ha centri di ricerca a Yamato in Giappone, a Pechino, Shangai e Shenzhen in Cina e a Raleigh in North Carolina. Per maggiori informazioni: www.lenovo.com

Informazioni su Space Adventures

Space Adventures, la compagnia che ha organizzato i primi voli spaziali per privati, ha il suo quartier generale a Vienna (in Virginia) e un ufficio a Mosca. Space Adventures offre proposte quali missioni di volo nello spazio verso la International Space Station e intorno alla luna, voli Zero-Gravity, corsi di formazione per astronauti, corsi di qualifica per voli spaziali e prenotazioni per viaggi a bordo delle future navicelle suborbitali. L’advisory board della società comprende il famoso astronauta dell’ Apollo 11 Buzz Aldrin, gli astronauti dello Shuttle Sam Durrance, Tom Jones, Byron Lichtenberg, Norm Thagard, Kathy Thornton, Pierre Thuot, Charles Walker, e l’astronauta dello Skylab/Shuttle Owen Garriott. Per maggiori informazioni www.spaceadventures.com.