Google

Notizie da Google

  1. Tutto su Google
  2. Notizie da Google
  3. Annunci e notizie
  4. Annunci e notizie

I leader dell’industria annunciano una piattaforma aperta per dispositivi mobili

Il gruppo si prefigge di promuovere l’innovazione per gli utenti di dispositivi mobili nel mondo

Milano, 5 Novembre 2007 – Un’alleanza allargata tra le maggiori società tecnologiche e di applicazioni wireless del mondo ha oggi unito le forze per annunciare lo sviluppo di Android, la prima vera piattaforma aperta e globale per i dispositivi mobili. Google, T-Mobile, HTC, Qualcomm, Motorola ed altri hanno collaborato allo sviluppo di Android attraverso la Open Handset Alliance, un’alleanza tra multinazionali della tecnologia, leader nell’industria dei dispositivi mobili. Il fine ultimo dell’Alleanza è quello di generare innovazione per i dispositivi cellulari e dare ai consumatori una user experience di gran lunga migliore di quella oggi riscontrabile nelle piattaforme mobili.

Nel dare agli sviluppatori un nuovo livello di apertura che consenta di di lavorare in maniera più collaborativa, Android accelererà la velocità con cui i nuovi servizi mobili saranno resi disponibili ai consumatori.

Con quasi 3 miliardi di utenti nel mondo, il cellulare è diventato un mezzo di comunicazione personale e onnipresente. Tuttavia, la mancanza di sforzo collaborativo è sempre stata un ostacolo per gli sviluppatori, gli operatori mobili e i produttori di apparecchi mobili, nel rispondere il più velocemente possibile ai sempre mutevoli bisogni dei consumatori finali. Attraverso Android, ora potranno posizionarsi in maniera migliore per portare sul mercato prodotti innovativi più velocemente e con costi minori. Il risultato finale sarà una piattaforma senza precedenti, che consentirà ai produttori di telefonia mobile di fornire ai propri utenti una esperienza di utilizzo del dispositivo molto migliore.

34 società hanno costituito la Open Handset Alliance, con lo scopo di sviluppare delle tecnologie che abbasseranno in modo significativo il costo dello sviluppo e della distribuzione dei dispositivi mobili e dei relativi servizi. La piattaforma Android rappresenta il primo passo in questa direzione – una soluzione software mobile totalmente integrata, formata da un sistema operativo, un middleware, un’interfaccia ed applicazioni user-friendly. I primi telefoni basati sulla piattaforma Android saranno disponibili a partire dalla seconda metà del 2008 negli Stati Uniti e in Europa.

La piattaforma Android sarà disponibile sotto una della licenze open source maggiormente dinamiche e gradite agli sviluppatori, che offre agli operatori ed ai produttori di cellulari una notevole libertà progettuale e flessibilità nella creazione dei prodotti.

La prossima settimana l’Alleanza metterà a disposizione un kit di accesso anticipato per ingegneri, per fornire agli sviluppatori gli strumenti necessari per creare applicazioni innovative per la piattaforma.

I produttori di dispositivi di telefonia mobile e gli operatori wireless saranno liberi di personalizzare Android per portare sul mercato prodotti nuovi ed innovativi più rapidamente ed a costi inferiori. Gli sviluppatori potranno accedere alle capacità dei dispositivi di telefonia mobile ed agli strumenti che permetteranno loro di realizzare applicazioni più innovative e maggiormente user-friendly, portando il modello dello sviluppatore Internet anche nel mercato della telefonia mobile. I consumatori in tutto il mondo avranno accesso a dispositivi mobili meno costosi con soluzioni più innovative al loro interno, applicazioni Internet più complete e interfacce più facili da utilizzare, migliorando a 360 gradi la user experience mobile.

Applicativi aperti, Dispositivi aperti per ‘Ecosistema’ aperto

Secondo Eric Schmidt, presidente e CEO Google, «questa partnership permetterà di liberare il potenziale della tecnologia mobile a vantaggio di miliardi di utenti nel mondo. Questo nuovo approccio secondo il quale si favorisce l’innovazione nell’industria dei cellulari darà forma ad un nuovo ambiente informatico che cambierà il modo in cui in futuro le persone accederanno alle informazioni e le condivideranno. L’annuncio di oggi è molto più ambizioso di ogni singolo ‘Google Phone’ sul quale si è speculato nelle scorse settimane. La nostra visione è che questa potente piattaforma che stiamo annunciando sarà la struttura di migliaia di modelli di telefoni diversi.»

«Come membro fondatore dell’Open Handset Alliance, T-Mobile ha la missione di innovare e promuovere una piattaforma aperta per i servizi mobili in modo da venire incontro alle continue e nuove esigenze degli utenti», afferma René Obermann, CEO, Deutsche Telekom. «Google è sempre stato un solido partner per l’approccio che T-Mobile ha utilizzato nel portare l’Internet mobile al mercato di massa. Noi consideriamo la piattaforma Android come una eccitante opportunità per lanciare servizi importanti per Internet wireless e servizi 2.0 per i clienti T-Mobile in America e Europa nel 2008.»

«Il marchio distintivo di HTC nell’industria dei dispositivi mobili consiste nella sua capacità di portare le ultimissime innovazioni in un gran numero di dispositivi», ha detto Peter Chou, CEO HTC Corp. «La nostra partecipazione alla Open Handset Alliance e l’integrazione della piattaforma Android nella seconda metà del 2008 ci permettono di espandere il nostro portafoglio di dispositivi ad una nuova categoria di cellulari che cambieranno la natura dell’industria dei dispositivi mobili e ricreeranno aspettative intorno all’esperienza del cellulare».

«La convergenza delle industrie del wireless e del mobile stanno creando nuove partnership, stanno facendo evolvere i modelli di business e promuovendo l’innovazione. Siamo molto lieti di prendere attivamente parte alla Open Handset Alliance, la cui missione è aiutare la realizzazione della principale piattaforma applicativa open-source per le reti 3G», ha affermato il Dr. Paul E. Jacobs, CEO di Qualcomm. «La proliferazione di apparecchi basati su standard aperti fornirà una nuova eccitante opportunità per creare nuovi servizi e apparecchi. Per questo motivo stiamo contribuendo alla ricerca ed allo sviluppo ed al software della piattaforma Android per consentire agli utenti la migliore user experience sui nostri apparati.»

«Motorola è da molto tempo a favore dei software aperti per piattaforme mobili. Oggi siamo molto felici di continuare in questa direzione unendoci a Google e agli altri per annunciare la Open Handset Alliance e la piattaforma Android. Motorola prevede di finanziare la piattaforma Android per permettere servizi di connessione continua ed arricchire l’esperienza dei consumatori», ha detto Padmasree Warrior, Chief Technology Officer di Motorola, Inc.

Membri Fondatori della Open Handset Alliance:

Aplix (www.aplixcorp.com), Ascender Corporation (www.ascendercorp.com), Audience (www.audience.com), Broadcom (www.broadcom.com), China Mobile (www.chinamobile.com), eBay (www.ebay.com), Esmertec (www.esmertec.com), Google (www.google.com), HTC (www.htc.com), Intel (www.intel.com), KDDI (www.kddi.com), Living Image (www.livingimage.jp), LG (www.lge.com), Marvell (www.marvell.com), Motorola (www.motorola.com), NMS Communications (www.nmscommunications.com), Noser (www.noser.com), NTT DoCoMo, Inc. (www.nttdocomo.com), Nuance (www.nuance.com), Nvidia (www.nvidia.com), PacketVideo (www.packetvideo.com), Qualcomm (www.qualcomm.com), Samsung (www.samsung.com), SiRF (www.sirf.com), SkyPop (www.skypop.com), SONiVOX (www.sonivoxrocks.com), Sprint Nextel (www.sprint.com), Synaptics (www.synaptics.com), TAT – The Astonishing Tribe (www.tat.se), Telecom Italia (www.telecomitalia.com), Telefónica (www.telefonica.com), Texas Instruments (www.ti.com), T-Mobile (www.t-mobile.com), Wind River (www.windriver.com)

Per maggiori informazioni relative alla Open Handset Alliance, visitate il sito web www.openhandsetalliance.com.

Informazioni su Google Inc.

Le innovative tecnologie di ricerca di Google consentono a milioni di persone in tutto il mondo di accedere quotidianamente alle miriadi di informazioni disponibili su web. Fondata nel 1998 da due studenti della Stanford, Larry Page e Sergey Brin, Google è oggi uno dei più importanti domini web in tutti i principali mercati del mondo. L’advertising programme mirato di Google, cresciuto rapidamente sino a diventare il più importante al mondo, mette a disposizione delle aziende di qualsiasi dimensione la possibilità di misurare i risultati dei propri investimenti in pubblicità online, migliorando – contemporaneamente – l’esperienza dell’utilizzo del web da parte dell’utente. Google ha sede nella Silicon Valley e ha uffici in tutto il Nord America, in Europa e in Asia. Per ulteriori informazioni: www.google.com

Informazioni su T-Mobile

Con sede a Bellevue, Washington, T-Mobile USA è un membro di T-Mobile International Group, uno dei leader mondiali nella comunicazione mobile, e la sussidiaria per le telecomunicazioni mobili di Deutsche Telekom AG (NYSE: DT). Alla fine del secondo trimestre 2007, circa 112 milioni di clienti sono stati serviti dalla divisione mobile di Deutsche Telekom Group, 27 milioni da T-Mobile UDA, tutti attraverso una piattaforma tecnologica basata su GSM, lo standard mobile più usato al mondo. I prodotti e servizi innovativi T-Mobile aiutano le persone a connettersi senza difficoltà a coloro ai quali tengono maggiormente. Diversi studi indipendenti continuano a inserire T-Mobile ai livelli più alti, in numerose zone degli Stati Uniti, per quanto riguarda qualità delle chiamate e customer service. Per maggiori informazioni: www.tmobile.com

Informazioni su HTC

Fondata nel 1997, la HTC Corp. (HTC) progetta, produce e vende smartphone ed apparecchi telefonici PDA innovativi e performanti. Dalla sua fondazione, la HTC ha sviluppato grandi capacità di ricerca e sviluppo, diffondendo per prima nuovi progetti ed innovazioni, e lanciando Telefoni PDA e smartphone d’avanguardia per operatori e distributori di cellulari in Europa, Stati Uniti e Asia. Queste macchine sono disponibili come dispositivi HTC e come prodotti individualmente personalizzati per operatori e dispositivi. HTC è una delle società di telefonia mobile maggiormente in crescita ed è quotata alla Borsa di Taiwan al simbolo di teleborsa 2498. Per ulteriori informazioni: www.america.htc.com

Informazioni su Qualcomm

Qualcomm Incorporated (www.qualcomm.com) è leader nello sviluppo e la produzione di prodotti digitali ed innovativi per la comunicazione wireless, nonché per la fornitura di servizi su base CDMA ed altre moderne tecnologie. Con sede a San Diego, Calif., Qualcomm è presente nell’Indice S&P 500 ed è una società 2007 FORTUNE 500(R) trattata nel Mercato Nasdaq (R) col simbolo di teleborsa QCOM.

Informazioni su Motorola

Motorola è conosciuta in tutto il mondo per l’innovazione e la leadership nella comunicazione wireless a banda larga. Ispirata dalla nostra visione di mobilità continua, Motorola si impegna ad aiutarvi a connettervi in modo semplice e senza interruzioni alle persone ed alle informazioni che desiderate e di cui avete bisogno. Ciò è possibile progettando e producendo prodotti "must have", esperienza "must do" e potenti reti – unitamente ad un pieno complemento di servizi di supporto. Società Fortune 100 company con presenza ed impatto globale, nel 2006 Motorola ha registrato un fatturato di US $42,8 miliardi. Per ulteriori informazioni circa la nostra società, le persone che lavorano con noi e le nostre innovazioni: www.motorola.com